«la normalità è piena di mistero»

L’immagine che mi ha piú influenzato è il ritratto dei coniugi Arnolfini di Van Eyck. È una scena all’apparenza semplice, un uomo e una donna che si tengono per mano al centro di una stanza da letto di un ricco appartamento borghese. Eppure è una delle opere piú enigmatiche della storia dell’arte. La normalità è piena di
mistero

Roman Polanski, intervistato da Curzio Maltese (“la Repubblica”, 13 maggio 2012)

20120513-143513.jpg