È fiorita la mia Zantedeschia elliottiana (originaria dell’Africa nord-orientale), detta anche calla gialla o giglio del Nilo. In greco antico καλός significa “bello, eroticamente attraente”). Nel linguaggio dei fiori rappresenta il simbolo della bellezza pura, semplice. Simboleggia fratellanza, rettitudine, eternità. I gigli e le calle sono gocce di latte delle mammelle di Hera, così invidiati da Afrodite per la loro purezza che la dea dell’eros pose al loro centro un turgido sensuale pistillo giallo