Site icon stanze

simmetrie

ruotando nel letto nudo ti spalanchi
orizzontale la testa e i piedi all’aria
nel vuoto simmetrico perfetto
come è meravigliosamente geometrico
il tuo aggregato di materia in questo istante
braccia e occhi e mani narici capezzoli polmoni
quale perfezione nella prima luce del mattino
quale privilegio ripulire la mente dal tormento
conseguire immunità da agitazioni
da inseguimenti di mancanze non mancanti
sei l’uomo di Vitruvio leonardesco
rotante su auree coincidenze  
corpo-intelletto attratto dalla Luce
buono in un Bene che ha addomesticato
il Male e se lo tiene
lo digerisce in parti innocue
teneramente osserva i drammi senza senso
che distolgono dalla semplicità di non voler più nulla

© Daniele Martino 2022 | proprietà letteraria riservata
Exit mobile version